rivestimenti

Tendenze casa 2017 - Stili ed Ispirazioni

Vintage

La ricetta per un interno dall’atmosfera retrò ,elegante e attuale, che non sembri vecchio, non è una e unica e soprattutto non è di semplice composizione. Lo stile vintage è ampio quanto il termine stesso. Il recupero di mood e stilemi retrò, rivisti in chiave contemporanea è un filone presente un po’ ovunque, dall’interior design all’automotive. Finiture opache, effetti matte, used o lowtech sono i punti ri forza che lo caratterizzano.


Materico

Le superfici ceramiche rievocano materiali tradizionali come il cotto o la pietra o contemporanei come il tessuto.
Il Wgres sartoriale" ad esempio ha un gusto ricercato ma sobrio, elaborato ma sempre elegante, con una palette di colori e texture che ricordano le stoffe degli abiti maschili capaci di donare agli ambienti lo stile di un dandy contemporaneo.


3d-03.jpg

3D

Disegni geometrici, pattern astratti o motivi sinuosi: tutto modellato in 3D. L’idea arriva dall’antica tecnica scultorea del bassorilievo, trasformata ed attualizzata per ottenere pareti scenografiche materiche e decorative. I rilievi delle superfici tridimensionali, valorizzati dalla luce naturale o artificiale e amplificati dalla finitura, danno vita a particolari giochi di luci ed ombre che appaiono in maniera differente modificando, ogni volta, la percezione visiva della parete.


I toni scuri bell’ambiente bagno

C’è ancora diffidenza ad introdurre i colori scuri in un ambiente solitamente immaginato chiaro. Se utilizzati in modo eccessivo, rendono la stanza da bagno più piccola e malinconica. Ben bilanciati, invece, sono in grado di trasformare un comune bagno in un’elegante stanza benessere. Per evitare di appesantire l’ambiente si può fare ricorso ad accenti più chiari, finiture brillanti ed accessori metallici.


Ritorno al Colore

Dopo anni in cui hanno prevalso le gamme di grigio, i tortora ed i colori naturali senza particolari accenti cromatici, stiamo assistendo ad un ritorno dei colori rivisti in chiave moderna. Non saturi, ma delicati e freschi, danno alla casa tonalità morbide ed avvolgenti.


Carta da parati

Innovative e funzionali eliminano la perplessità di inserire la carta da parati anche negli ambienti bagno. Attraverso un sistema di impermeabilizzazione e nuovi materiali (fibra di vetro) la carta da parati diventa resistente all’acqua ed all’umidità senza rinunciare all’alto valore decorativo. I disegni ripetitivi spariscono per dare spazio a soluzioni personalizzate.

La moodboard: scegliere colori e materiali

CHE COSA E' UNA MOODBOARD?

Letteralmente “tavola dell’umore”, per architetti, designer e creativi in generale è l’insieme visivo di colori, immagini e suggestioni realizzato ad hoc per un cliente per far capire il “sapore” che avrà la sua casa.

E’uno schema semplicissimo ma essenziale, soprattutto nelle fasi iniziali del progetto.

Serve ad entrare in sintonia con chi vi sta seguendo nella ristrutturazione della casa, capire con esempi concreti e materiali da toccare quali saranno i colori e le texture della vostra futura casa.

Nella ristrutturazione della casa solitamente i dubbi sono tanti: la scelta delle superfici, i colori, luci, lo stile. Solitamente in pole position c’è il budget, ma su quello faremo a breve un post ad hoc.

Dopo aver effettuato le prime scelte e preferenze il lavoro viene riassunto e rielaborato in una tavola con tutte le scelte fatte: una MOODBOARD appunto, un gigantesco post-it di immagini e colori.

La Moodboard viene salvata, e rivista ogni tanto per verificare la coerenza del lavoro svolto rispetto alle prime scelte ed al lavoro complessivo.

Può essere modificata, cercando di inserire le nuove scelte in un quadro complessivo coerente e rispecchi sempre meglio i gusti di chi andrà ad abitare in quello spazio.

Se questo post ha stuzzicato il tuo interesse e pensi potremmo esserti d’aiuto, vieni a trovarci o contattaci!